Ag.Gabigol:”E’ scontento all’Inter, possibile un prestito in Italia”

Articolo di
6 dicembre 2016, 11:48
Gabigol Perisic Eder

La “Gazzetta dello Sport” riporta le parole di Wagner Ribeiro dal Brasile. L’agente di Gabigol esprime tutto il suo disappunto per la situazione del giovane attaccante, aprendo a un prestito.

SCONTENTO – Dal Brasile l’agente di Gabigol parla chiaro. E non è contento della gestione del suo assistito. Wagner Ribero ha parlato a Radio Bandeirantes, un’emittente locale, facendo esplodere il caso: “Gabriel non è contento nell’Inter, al di là dell’ottimo rapporto con i compagni di squadra. Il problema è in campo perché non sta avendo alcuna chance di giocare. Tornerò in Italia a gennaio per risolvere questa situazione una volta per tutte”.

CAMBIO, MA NESSUN CAMBIAMENTO – La “Gazzetta dello Sport” riporta che l’agente sperava che con Pioli cambiasse qualcosa: “Ho parlato con Kia Joorabchian e lui mi ha raccontato di aver avuto una conversazione con Frank de Boer, poco prima che lasciasse l’Inter, e gli ha chiesto cosa fosse successo con Gabriel e lui disse che non c’era alcun problema. La spiegazione non è stata troppo convincente. Poi è arrivato Pioli, il nuovo allenatore ha detto che gli avrebbe dato un’opportunità, ma fino ad adesso niente di niente. La settimana scorsa l’Inter ha perso 3-0 e Gabriel è rimasto in panchina e non è entrato. Allora quando entra?”.

FUTURO – Per Gabigol si aprono le porte di un prestito per la seconda parte di stagione: “La possibilità di tornare in Brasile nel 2017 è difficile ma esiste. Vorrebbe dire tornare da sconfitto e soprattutto se dovesse lasciare l’Inter e tornare in prestito, perderebbe il posto da extracomunitario che è stato occupato quando è stato acquistato. Ora, se andasse invece in un’altra squadra italiana, potrebbe tornare a luglio da comunitario. E questo potrebbe succedere solo se restasse in Italia”.