Zenga: “Handanovic ci pensi bene prima di lasciare l’Inter”

Articolo di
4 maggio 2015, 16:49
Zenga

L’indimenticato portierone nerazzurro Walter Zenga, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” a margine dell’evento ‘Zanetti and Friends: Match for Expo': dalla felicità provata ieri dopo il ritorno a San Siro fino ai consigli per il ‘collega’ Samir Handanovic, in odore di addio in estate.

EMOZIONE – «Vedere nuovamente giocare la squadra allo stadio mi ha fatto un piacere immenso, è come se non me ne fossi mai andato da questa squadra nonostante siano passati più di 20 anni. Sono sicuro che il lavoro di Mancini darà i suoi frutti, bisogna avere un pò di pazienza».

RITORNO IN ITALIA – «Mi piacerebbe allenare nuovamente qui, ho passato gran parte della mia carriera all’estero dove ho collezionato ormai più di 500 panchine raccogliendo un bagaglio culturale importante. Per tornare però devono esserci le condizioni giuste, tanti piccoli tasselli che si devono incastrare: fare il tecnico oggi non è proprio facile».

HANDANOVIC – «La sua situazione mi ricorda molto la mia nel 1988: stavo per lasciare l’Inter per approdare al Napoli, l’anno dopo vincemmo lo Scudetto dei record. Il mio consiglio è quello di pensarci molto bene prima di prendere una decisione del genere, i nerazzurri sono sempre uno tra i club più prestigiosi al mondo ».