Zazzaroni: “Inter de Boer opposta a Inter Mancini perché…”

Articolo di
3 ottobre 2016, 07:27
Zazzaroni

Ivan Zazzaroni – giornalista e opinionista -, ospite negli studi della “Domenica Sportiva” su Rai 2, dopo la sconfitta di Roma paragona la prima Inter di de Boer a quella del Mancini bis, sottolineandone pregi e difetti

TUTTO AL CONTRARIO – Così uguali così diverse, Ivan Zazzaroni la pensa così: «L’Inter ha creato molto davanti e subito tantissimo dietro. L’Inter non ha copertura in mezzo al campo, gli errori fatti contro la Roma l’altra volta (contro il Bologna, ndr) hanno portato all’esclusione di Geoffrey Kondogbia. L’Inter iniziale di Frank de Boer è l’opposto di quella di Roberto Mancini dell’anno scorso anno, che segnava e subiva poco, anche grazie a Samir Handanovic: adesso l’Inter crea molto e subisce tantissimo, non solo in Europa. L’Inter non è una grande squadra, ma vedo miglioramenti. Perde ancora troppi palloni».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.