Zazzaroni: “Inter all’italiana: durerà? Ha 8 giocatori-problemi”

Articolo di
19 settembre 2016, 01:14
Zazzaroni

Ivan Zazzaroni – giornalista e opinionista -, ospite negli studi della “Domenica Sportiva” su Rai 2, sottolinea il miglioramento di de Boer rispetto alle prime uscita, ma elenca un’infinità di problemi che colpiscono l’Inter di oggi: in particolare, sono otto i giocatori indicati (un centrale di riserva, due terzini e cinque centrocampisti, tra cui la coppia Joao Mario-Banega)

POCHE NOTE POSITIVE – Forse un po’ incredulo per la prestazione nerazzurra, Ivan Zazzaroni sottolinea le mosse vincenti: «Non sono un appassionato di Ever Banega, ma contro la Juventus lui e Joao Mario hanno giocato “all’italiana”, cioè sono stati molto aggressivi. Frank de Boer è cresciuto molto da questo punto di vista. La nota positiva è Mauro Icardi, che ha partecipato molto di più alla manovra d’attacco, a prescinder da gol e assist fatti».

TANTE NOTE NEGATIVE – «I problemi dell’Inter sono i due terzini: anche contro la Juventus abbiamo visto la prestazione di Danilo D’Ambrosio e Davide Santon. Se manca uno tra Joao Miranda e Jeison Murillo, chi gioca al centro della difesa? Andrea Ranocchia, bella risposta… Questo è il grosso limite dell’Inter. E ancor bisogna capire se Joao Mario e Banega potranno alternarsi a lungo in questo ruolo. Poi ci sono i problemi legati a Marcelo Brozovic, Geoffrey Kondogbia e Felipe Melo, che se ne vuole andare. Quella di oggi, però, è stata una bella vittoria».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.