Zanetti: “L’obiettivo è la Champions. Su Pioli e la Juventus…”

Articolo di
30 gennaio 2017, 16:04
Zanetti

Il sito ufficiale dell’Inter ha riportato le parole rilasciate dal Vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti alle frequenze di GrParlamento. L’argentino ha affrontato diversi temi: dalla rincorsa Champions a Stefano Pioli, passando per Suning e l’imminente sfida contro la Juventus. Ecco le sue parole

SETTIMANA IMPORTANTE – «Stiamo facendo un’ottima rincorsa, merito di un grande lavoro dei ragazzi, del mister e di tutto lo staff. I ragazzi ci credono ed è positivo per noi. I risultati ci hanno permesso di guadagnare dei punti su chi ci precede. Questa è una settimana importante per noi, domani c’è una partita fondamentale per il nostro cammino in TIM Cup e domenica ci sarà un’altra sfida importantissima».

PIOLI E LA CHAMPIONS – «Pioli e tutto lo staff si sono inseriti molto bene nel nostro mondo portando anche grandi valori umani. I risultati stanno arrivando anche per questo motivo, mi auguro che continueremo così. Noi abbiamo sempre creduto di avere valori importanti, dopo un inizio con tante difficoltà mister Pioli ha saputo gestire al meglio e superare i problemi. Oggi siamo consapevoli della nostra forza, c’è grande fiducia e grande entusiasmo, dobbiamo lottare fino alla fine per un posto in Champions. Arrivare in Champions League sarebbe un risultato importante, ora pensiamo partita dopo partita, domani sarà una prova fondamentale perché vogliamo dare sempre continuità ai risultati positivi. Domenica c’è una partita che tutti aspettano».

LA JUVENTUS – «Contro la Juventus è sempre una partita molto sentita, per le società e per le tifoserie. Non serve caricare di aspettative una partita del genere, e neanche i giocatori. Tutti lotteranno per vincere, si affrontano due squadre in un ottimo momento. Speriamo di poter fare una grande gara. Loro hanno tanti giocatori bravi, ma noi siamo contenti dei nostri ragazzi che faranno una grandissima partita domenica».

SUNING – «Suning crede molto nell’Inter, è un gruppo serio e importante che ha grandi ambizioni. Pioli nella nostra idea non è un traghettatore, volevamo costruire qualcosa di importante da subito. Ora dopo una bella striscia di partite può lavorare con tranquillità. Suning ha grandissimo rispetto per la storia dell’Inter, sono molto vicini a tutto quello che succede nel nostro campionato. Steven Zhang è quasi sempre a Milano ed è una testimonianza di vicinanza della proprietà».

 

 

Facebooktwittergoogle_plusmail