Vialli: “Icardi da 30 gol a stagione. Mancini via perché…”

Articolo di
12 settembre 2016, 00:14
Gianluca Vialli

L’ex giocatore Gianluca Vialli, intervenuto a “Sky Sport 1″ in qualità di opinionista, ha parlato delle capacità realizzative di Mauro Icardi e ha commentato l’abbandono della panchina nerazzurra da parte di Roberto Mancini

30 A STAGIONE – «Credo che Icardi sia un giocatore da 30 gol a campionato. Se, oltre a Banega, anche Candreva e Perisic gli mettono la palla, lui arriva sempre. In alcuni ruoli l’Inter ha un sacco di giocatori, mentre in altri è un po’ scoperta, come per esempio in difesa, o anche il regista che quest’anno manca».

MANCINI DELUSO – «Credo che a Mancini non andasse bene non essere il riferimento quando si doveva scegliere i giocatori. Se sei il padrone di una  società e abiti lontano, la scelta di un allenatore che non ha mai allenato in Italia non dico che è sbagliata, ma è quantomeno rischiosa»