Ventola: “De Boer può fare di più ma cambiare non aiuterebbe”

Articolo di
27 ottobre 2016, 13:56
Ventola

Nicola Ventola ha parlato di Frank de Boer e della situazione dell’Inter in generale nel corso del suo intervento sulla radio ufficiale di “TuttoMercatoWeb”; l’ex attaccante è convinto che l’ennesimo cambio di allenatore non aiuterebbe la squadra.

PUNTARE SU DE BOER – «E’ stata una scelta presa a inizio campionato, non ha fatto la preparazione perché l’ha fatta Mancini e ricambiare non sarebbe una buona idea. Chiaramente i risultati non parlano a favore di de Boer però cambiare ogni volta crea confusione. Una cosa è certa: la squadra dell’Inter è più competitiva rispetto all’anno scorso, sono stati fatti degli investimenti importanti e Icardi, con tutti i problemi creati con i tifosi, ha più costanza, è più leader e questo ti fa capire che è forte mentalmente. Quindi secondo me l’allenatore potrebbe sfruttare al meglio le caratteristiche di questa squadra che vale certo la posizione in cui si trova in questo momento. Io il primo anno all’Inter ne ho cambiati quattro di allenatori e andavamo di peggio in peggio. Ci sta cambiare un allenatore verso dicembre/gennaio se i risultati non arrivano ma così presto e con un allenatore arrivato a pochi giorni dall’inizio del campionato no e poi per prendere chi? Non vedo alternative. Icardi? Non può dire quello che ha detto, la società sa che ha un patrimonio importante ma è giovane e va gestito meglio».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.