Vecino: “È un giorno speciale. Questi ruolo, numero e segreto”

Articolo di
1 agosto 2017, 18:26
vecino

Intercettato dai microfoni di “Calciomercato.com”, Matias Vecino, centrocampista uruguaiano acquistato dall’Inter dalla Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando del suo arrivo al club nerazzurro

“INTER QUALCOSA IMPORTANTE” – Intercettato dai microfoni di “Calciomercato.com”, Matias Vecino, centrocampista acquistato dall’Inter dalla Fiorentina, ha parlato nuovamente da neo giocatore nerazzurro: «Oggi è un giorno molto speciale, significa tanto arrivare in una squadra così. Ora non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. Essere qua vuol dire qualcosa di importante. Fiorentina? Ci siamo lasciati bene, ho sempre dato il massimo e mi sono comportato bene. Il 6? Era quello che mi piaceva di più tra quelli liberi. E’ importante quando un allenatore ti vuole, il mio segreto è di sacrificarmi per i compagni. Il mio ruolo? Ho giocato sempre centrocampista centrale, ma ci penserà il mister. Borja? L’ho già sentito tante volte. Montella? Mi ha insegnato tante cose, è stato un problema mio, avevo bisogno di ambientarmi in Italia. Montella mi ha aiutato molto, nessu derby speciale quindi».