Vecino e Schick alternative tattiche per Spalletti – TS

Articolo di
21 luglio 2017, 10:48
Schick

“Tuttosport” scrive che i probabili acquisti di Vecino e Schick servono all’Inter per dare a Spalletti due alternative tattiche per un ruolo molto delicato, quello del trequartista atipico.

ALTERNATIVE AI BIG – L’Inter difficilmente riuscirà ad arrivare a Nainggolan o Vidal, i due grandi obiettivi per coprire il ruolo di incursore alle spalle di Icardi. Per fare il trequartista atipico allora, ecco che l’Inter offrirà a Spalletti due soluzioni (o forse tre con Keita) che potrebbero andare a colmare il mancato inserimento di Nainggolan o Vidal.

DUE OPZIONI – Vecino, infatti, è un centrocampista multiuso, dotato di buon tecnica e visione di gioco, ma anche di gamba, tiro e tempi di inserimento, tant’è che il tecnico lo vede bene nei due mediani come alternativa a Gagliardini, ma anche come possibile trequartista (in fondo anche Perrotta e lo stesso Nainggolan sono stati trasformati da Spalletti in centrocampisti offensivi). Schick, invece, è ovviamente più offensivo, un centravanti con movenze però da seconda punta e piedi da rifinitore, tant’è che se fosse rimasto alla Sampdoria, Giampaolo lo avrebbe iniziato a usare anche da numero 10. Dunque, nessun big – per ora – in un ruolo nevralgico del 4-2-3-1, ma più alternative che potrebbero offrire a Spalletti diverse soluzioni tecniche e tattiche. Nell’attesa che arrivi qualcuno.






ALTRE NOTIZIE