Valenti: “Icardi capisca cosa vuol dire essere capitano dell’Inter”

Articolo di
7 ottobre 2016, 00:50
Giacomo Valenti

Giacomo Valenti, ospite di “Calcio € Mercato” su Sportitalia, ha attaccato Wanda Nara e Mauro Icardi per la trattativa che ha portato al rinnovo di contratto da ufficializzare nelle prossime ore. Ecco il commento del conduttore e noto tifoso interista.

RISPETTO ZERO«Io vorrei sapere qual era l’obiettivo di Wanda Nara, se il suo assistito rimane Mauro Icardi per tutta la vita o se lei vuole proporsi come agente di qualche altro giocatore. Probabilmente basta soltanto lui, poi come entrata a gamba testa mi sembra che l’Inter l’abbia gestita nella maniera migliore. C’era un’altra soluzione, che secondo me tanti interisti avrebbero voluto in quel momento, è inutile raccontare frottole perché è stato un colpo basso, poi si è ricomposta la situazione. Io non so se sinceramente questa sia stata una grandissima mossa dal punto di vista strategico per Wanda Nara: lo è stata indubbiamente per il suo assistito, se però il suo obiettivo era quello di fare la procuratrice non lo so. Mi sembra che sia perfettamente in linea con le mogli dei grandi capitani dell’Inter, la signora Picchi, la signora Facchetti e la signora Zanetti. Che andasse a vedere due-tre paginette della storia dell’Inter a capire cosa vuol dire essere capitano dell’Inter, mi rivolgo a Mauro Icardi e non a Wanda Nara. Secondo me mister Jindong Zhang ha capito perfettamente che il patrimonio dell’Inter sono i tifosi».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.