Un interista all’UEFA: Piero Volpi nella commissione medica

Articolo di
12 luglio 2015, 16:14

I rapporti fra l’UEFA e l’Inter, nonostante quanto sostenuto dal vice presidente della Fiorentina Paolo Panerai, continuano a essere eccellenti. Non solo in materia di Fair Play Finanziario, per cui i nerazzurri hanno presentato un piano di risanamento molto apprezzato dai vertici, ma anche in virtù della collaborazione che legherà un componente dello staff con l’organo di governo del calcio europeo

Come riporta oggi il sito ufficiale Inter.it Piero Volpi, responsabile dell’area medica nerazzurra, è stato appena nominato componente della Commissione medica dell’Uefa. Un incarico giunto tramite la Federazione italiana, che ha così premiato la competenza e la serietà, soprattutto in materia di lotta al doping, del medico interista.
Della commissione fanno parte circa una decina di membri, provenienti dalle principali nazioni e, come rivela il dott. Volpi in un’intervista a Inter Channel:
«Cercherò di rappresentare al meglio l’Italia e, soprattutto, l’Inter.»

Piero Volpi possiede inoltre una particolarità che lo rende quasi unico. E’ un ex calciatore di medio livello, capace quindi di comprendere le dinamiche del campo dall’interno. Nel 1977 fu il capitano del Lecco che vinse la Coppa Anglo-Italiana.