Tuttosport esulta ancora: “Calciopoli, Inter prescritta! Noi…”

Articolo di
1 ottobre 2016, 11:01
TS

L’edizione odierna di “Tuttosport” si apre con una prima pagina dedicata alla Juventus (che novità…), ma non manca la solita frecciatina all’Inter senza né capo né coda: si torna a parlare di “Calciopoli”, curioso

INTER PRESCRITTA – Il titolo odierno scelto da “Tuttosport” in prima pagina è il seguente: “La Juventus, il film e le battaglie di Tuttosport”. Già questo basterebbe per farsi qualche domanda: “Tuttosport autocita Tuttosport su Tuttosport?”. Ma passiamo avanti e leggiamo addirittura una perla ben più splendida: “Il pronunciamento di Stefano Palazzi sui prescritti dell’Inter. Proprio così. Nel giorno in cui si pensava venisse dedicato qualcosa di grandioso per il film “Bianconeri – Juventus Story”, il grande interesse del noto quotidiano sportivo nazional-torinese va anche alle proprie “vittorie”. Sul campo? No, sulla carta stampata, dove si può scrivere di tutto e crederci anche.

BATTAGLIE TUTTOSPORT – Andando ad analizzare nel dettaglio i due titoli sopra riportati, l’occhio cade sull’editoriale di Paolo De Paola – ovvero il Direttore di “Tuttosport” -, il cui relativo titolo è dedicato al suo quotidiano e, quindi, nulla avrebbe a che fare con l’Inter: “Vicini e distaccati, siamo fatti così”. Interessante, ma poi ecco il punto focale della questione: “Tante di queste (svolte storiche, ndr) raccontate dalle pagine di Tuttosport, se non addirittura anticipate dal nostro giornale, con interviste esclusive o battaglie durate anni. […] E infine la battaglia su Calciopoli, che attraverso le rivelazioni del nostro giornale portò il procuratore Palazzi a pronunciarsi anche sul coinvolgimento, ma con prescrizione, dell’Inter”. Cosa aggiungere? Siamo fatti così, cartonati e prescritti (per voi).

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.