TS: per l’Inter torna il “rumore dei nemici”

Articolo di
12 dicembre 2015, 10:17
mancini

“Tuttosport” sottolinea che in casa Inter è tornato il “rumore dei nemici” dei tempi di Mourinho. Tutti si sono schierati contro le decisioni arbitrali che hanno penalizzato la squadra.

SIMILITUDINI – Mancini è riuscito a ricostruire un’Inter vincente, e dopo Udinese e Lazio potrebbe trovarsi alla sosta invernale prima in classifica. Non succede dal 2009, e “Tuttosport” sottolinea che come allora alla Pinetina è tornato a sentirsi il “rumore dei nemici”.

CONTRO GLI ARBITRI – Mancini come Mourinho è un tecnico che si schiera contro il sistema e in particolare ha sempre avuto un rapporto burrascoso con gli arbitri. L’Inter dopo un inizio di stagione con cinque espulsioni in quindici giornate, numero che pareggia già il totale dello scorso anno, ha organizzato una protesta generale. Ha cominciato Mancini, poi ha parlato Miranda, alla fine è arrivato anche il messaggio di Thohir. Il presidente non avrà lo spirito fumantino di Moratti, ma ha invitato lo stesso gli arbitri a non sentirsi protagonisti. Nessuno l’ha detto esplicitamente, ma in casa Inter non sono state gradite nemmeno alcune designazioni.