Tramezzani: “Inter, troppe disattenzioni. Handanović in calo”

Articolo di
30 settembre 2016, 00:41
Paolo Tramezzani

L’ex difensore dell’Inter Paolo Tramezzani, ora vice di Gianni De Biasi nell’Albania e opinionista per Rai Sport, ha accusato la difesa dell’Inter per la sconfitta per 3-1 contro lo Sparta Praga nel corso di “Zona 11 PM”. Anche Samir Handanović sarebbe sul banco degli imputati per un rendimento non all’altezza nel corso del 2016.

GUAI GROSSI«Samir Handanović? Se avesse avuto l’opportunità di cederlo due-tre anni fa l’avrebbe dovuto fare, sua la scelta di rimanere e giusto accontentarlo, sono d’accordo che non è più affidabile come a gennaio, ha avuto un grande calo anche dal punto di vista mentale. La mancanza di equilibrio si denota anche in campo, non l’ha ancora trovata, i tifosi hanno vissuto la partita con la Juventus come un possibile crocevia, come una possibile nuova partenza dell’Inter. Discreta la prestazione contro l’Empoli ma i dati parlano chiaro: va sempre in svantaggio e per sue disattenzioni. Qualificazione? Adesso credo che l’Inter sia costretta a vincere tre partite e potrebbe non bastare. Io credo che il centrocampo sia sempre il reparto migliore, gli errori sono sempre in fase difensiva, davanti ha qualità ma quando prende gol non riesce a ribaltare la partita. Aspettiamo il rientro di Marcelo Brozović, che sembrava essere fuori rosa definitivamente. Frank de Boer ha bisogno di tempo per portare la sua mentalità, è quella la cosa importante e servono quattro mesi».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.