Timossi: “L’Inter perde tempo, in Europa gioca come Mancini”

Articolo di
4 ottobre 2016, 00:33
Giampiero Timossi

A “Zona 11 PM” è intervenuto come ospite il giornalista Giampiero Timossi. A suo avviso l’Inter starebbe sbagliando a gestire la squadra in Europa League, schierando una formazione troppo simile a quella di Roberto Mancini l’anno scorso. Di seguito le sue considerazioni.

SQUADRA DA SISTEMARE«Secondo me è vero che ha bisogno di tempo Frank de Boer però sta anche perdendo del tempo. L’Inter è costruita in maniera diversa dall’anno scorso, Roberto Mancini voleva un altro tipo di centrocampo. Ha preso Éver Banega, João Mário che non può giocare in Europa League, però perde tempo quando in Europa League schiera una squadra che sembrava quella di Mancini l’anno scorso. Matteo Darmian non sta giocando come sperava al Manchester United, si parla per lui di un posisbile arrivo all’Inter ma anche Cesare Prandelli nella sua nuova avventura in Spagna lo vorrebbe, sono tanti quelli che lo vogliono. Con l’acquisto di Banega e João Mário, poi con Gabigol che da qualche parte bisognerà metterlo, dovrebbe giocare con un 4-2-3-1, con una squadra che non dovrebbe mai perdere il pallone, deve fare in modo di essere meno vulnerabile. L’Inter ha un allenatore, riuscirà a creare due terzini? È più difficile creare un regista o un trequartista. Davide Santon? Probabilmente c’era qualcosa nell’integrità del giocatore che ha impedito il trasferimento».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.