Testa e lavoro sporco, ecco la chiave di Icardi- GdS

Articolo di
20 novembre 2017, 11:53
Icardi

La chiave dello straordinario inizio di stagione del capitano interista è la testa, non solo per i gol segnati, ma anche per l’atteggiamento in campo

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola dedica ampio spazio a Mauro Icardi, protagonista ieri nella vittoria dell’Inter sull’Atalanta grazie alla doppietta di testa con cui ha schiantato la squadra di Gasperini. Ed è proprio la testa la chiave del successo del bomber argentino, non soltanto per i due palloni messi in rete ieri, ma anche per l’atteggiamento in campo, Icardi infatti fa molto più lavoro sporco rispetto al passato (ieri strepitoso un recupero di 50 metri su Hateboer), un lavoro sporco che “paga” un pochino in termini di cinismo sotto porta, ma Spalletti e il pubblico approvano, come dimostrato dalla standing ovation concessa ieri al capitano al momento della sua uscita dal campo.