Teotino: “Icardi è lo scorpione dell’area di rigore”

Articolo di
22 novembre 2017, 01:04
Gianfranco Teotino

Il giornalista Gianfranco Teotino, ospite di “L’Originale” su Sky Sport, ha paragonato Mauro Icardi a un libro di Stephen King, evidenziando la sua capacità di sbucare dentro l’area di rigore al momento opportuno per fare centro, come avvenuto l’ultima volta domenica contro l’Atalanta.

PUNTA INFALLIBILE«C’è un romanzo tra quelli di Stephen King che in italiano è stato tradotto come “L’ombra dello scorpione”. Ecco, Mauro Icardi forse è un po’ lo scorpione dell’area di rigore: sai che ti punge ma anche lui non sa bene quando, coglie delle percezioni che lo portano a pungere nel momento del bisogno».