Tardelli: “Inter, fai mea culpa e aspetta de Boer! Icardi…”

Articolo di
31 ottobre 2016, 00:42
Marco Tardelli

Marco Tardelli – ex centrocampista ed ex allenatore dell’Inter -, durante la sua ospitata da opinionista negli studi della “Domenica Sportiva” su Rai 2, prima critica e poi difende de Boer, puntando il dito contro la società per i cattivi risultati dell’Inter

DE BOER DA ASPETTARE – Usa un approccio morbido Marco Tardelli, che ha già pagato in passato per sconfitte simili: «O fa gol o gioca male: questo è Mauro Icardi e per questo Roberto Mancini lo teneva in panchina. Contro la Sampdoria è stato un disastro: ha sbagliato due gol, ma è sempre così. Qualche colpa Frank de Boer ce l’ha: non ho capito il centrocampo a tre con Joao Mario, Marcelo Brozovic ed Ever Banega. Obbligato perché mancava Gary Medel? Allora ne metti un altro, anche Geoffrey Kondogbia (in realtà neanche convocato, ndr). Il centrocampo dell’Inter è stato sempre tagliato fuori e ha messo in difficoltà la difesa: è stato ridicolizzato dalla Sampdoria. De Boer ha fatto qualche errore, ma non è lui che deve pagare ora: la società deve fare mea culpa e aspettare, de Boer non è un cattivo allenatore. Alla squadra non dai equilibrio se cambi tre allenatori in due mesi: da Mancini a de Boer, ora un altro… Così si crea ancora più confusione».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.