Svolta Rafinha, il trequartista che serve all’Inter – CdS

Articolo di
22 marzo 2018, 10:56
Rafinha Alcântara Inter

Il “Corriere dello Sport” sottolinea che contro la Sampdoria si è visto l’apporto che Rafinha può dare all’Inter. Il brasiliano ha trovato la sua svolta.

INNESTO NECESSARIO – Il vero Rafinha. E’ quello che si è visto domenica scorsa contro la Sampdoria. Un trequartista di qualità superiore, rapido, verticale e in grado di spaccare in due la mediana avversaria. Insomma, esattamente ciò di cui aveva bisogno l’Inter. C’è voluto un po’, visto che il brasiliano è sbarcato ad Appiano il 22 gennaio, ma ora Spalletti potrebbe ritrovarsi in mano il grimaldello per spalancare le porte della Champions.

DIFFICOLTA’ FISICHE – Il suo ambientamento a Milano è stato immediato, sia all’interno del- lo spogliatoio, dove ha ricreato l’antica intesa con Icardi, compagno di giovanili al Barca, sia nella vita di tutti i giorni. Lo stesso Spalletti, giusto sabato scorsa, ne ha celebrato atteggiamento e disponibilità. I dubbi fino solo ad un paio di settimane fa, quindi, riguardavano semplicemente la sua consistenza atletica: in sostanza se le scorie del lungo infortunio che l’aveva tenuto fuori per 9 mesi lo condizionassero ancora a lungo. Al di là dei lampi esibiti con il Bologna, infatti, la prima da titolare, contro il Benevento, quindi, aveva messo in luce un Rafinha ancora in pesante difficoltà.

LA SVOLTA – Così, la svolta è arrivata, a sorpresa, con il Napoli. Pur avendo di fronte il centrocampo più tecnico e dinamico della Serie A, Spalletti ha scelto di rivoluzionare la sua mediana, rilanciando appunto Rafinha sulla trequarti, con alle spalle però il tandem Gagliardini-Brozovic. Ebbene, l’incastro si è rivelato assolutamente azzeccato. Contro i partenopei il nuovo terzetto ha tenuto botta e passo, magari senza produrre molto a livello di gioco, ma assicurando comunque solidità. E anche l’ex-Barca, pur faticando, è riuscito ad emergere alla distanza, senza creare particolari scompensi. La luce, però, si è accesa domenica scorsa, finendo per accecare la Sampdoria. A Rafinha, di fatto, è mancato soltanto gol per completare un pomeriggio perfetto.






ALTRE NOTIZIE