Svizzera batte Portogallo: 45′ per Joao Mario, ma che qualità!

Articolo di
6 settembre 2016, 22:41
Joao Mario

Questa sera era in programma la gara tra Svizzera e Portogallo, valida per le Qualificazioni ai Mondiali 2018. Alla fine la squadra di Petkovic si è imposta con il punteggio di 2-0 grazie alle reti di Embolo e Mehmedi. Buon secondo tempo per Joao Mario, il migliore dei suoi

MALE IL PORTOGALLO, BENE JOAO MARIO – In un match decisamente combattuto, la Svizzera è riuscita a battere il Portogallo, mantenendo il doppio vantaggio maturato nel primo tempo. Joao Mario è entrato al 45′ minuto e ha cambiato l’incontro: il nuovo centrocampista dell’Inter ha garantito qualità e forza sull’out sinistro, sbagliando poco e creando molto. E’ stato lui il migliore in campo per il Portogallo in una serata decisamente negativa per i Campioni d’Europa, ma non è bastato per raggiungere almeno il pareggio.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.