Suning vuole snellire l’Inter: salteranno tre teste – TS

Articolo di
30 novembre 2016, 11:49
Suning

La visita dei vertici di Suning, con a capo Zhang Jindong, ha avuto anche lo scopo di ridiscutere l’assetto societario. Troppe persone all’interno del club. Alcuni potrebbero saltare nel breve periodo, altri più lontano con il tempo. Ecco quanto riportato da “Tuttosport”.

AGGIUSTAMENTI – «Non ci sono in vista rivoluzioni nell’organigramma. Gli uomini di Thohir sono ancora saldi per i prossimi mesi, a partire da Williamson al quale sono stati affidati dossier significativi per Suning, come il rinnovamento di San Siro. In bilico nel breve periodo sono i dirigenti portati direttamente da Bolingbroke: Michael Gandler, David Garth e James White. Il chief revenue officer, Michael Gandler, potrebbe pagare l’incremento non così significativo dei ricavi commerciali. Solo lui sarebbe sostituito da un nuovo manager: Garth e White, direttori delle loro aree, invece non verrebbero rimpiazzati. Così inizierebbe lo snellimento dell’organigramma dirigenziale voluto da Suning: il lavoro di Garth e White sarebbe svolto da figure intermedie: italiani che stanno lavorando bene all’interno del club e riferirebbero direttamente al successore di Gandler. Per eventuali modifiche più sostanziali, ammesso che ci saranno, bisognerà comunque attendere il nuovo amministratore delegato che nei primi mesi del 2017 prenderà il posto dell’ad ad interim, Liu Jun».

Facebooktwittergoogle_plusmail