Suning rivuole Moratti: via Thohir e Bolingbroke – Repubblica

Articolo di
1 ottobre 2016, 14:00
Moratti

Anche secondo “La Repubblica” nei piani del gruppo Suning ci sarebbe quello di liquidare Erick Thohir, insieme a Michael Bolingbroke e gran parte dei dirigenti portati all’Inter dall’indonesiano, per riportare in società Massimo Moratti.

MORATTI SUPERVISORE – La volontà da parte di Jindong Zhang di investire grosse cifre per l’Inter e il forte legame che legherebbe il suo gruppo a Moratti e Marco Tronchetti Provera avrebbe quindi portato la nuova proprietà a valutare la possibilità di sostituire Erick Thohir proprio con l’ex patron. In particolare l’indonesiano sarebbe colpevole di aver gestito in pessimo modo il caso Roberto Mancini sostituendolo troppo tardi e complicando così il lavoro del suo successore Frank de Boer. Il Tycoon, che tra l’altro non può dedicare la maggior parte del suo tempo al club nerazzurro a causa delle tante attività di cui si occupa, dovrebbe uscire di scena a novembre con 60-70 milioni di euro insieme al suo braccio destro Bolingbroke e agli altri dirigenti portati a Milano negli ultimi anni con il gruppo Suning che inizierebbe così ad occuparsi in prima persona della società insieme alla supervisione di Moratti.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.