Suning e nuove sinergie: ecco come arginare il FPF – TS

Articolo di
30 agosto 2016, 08:44
Zhang Suning Inter

Secondo quanto scrive “Tuttosport”, l’Inter avrebbe trovato nelle nuove sinergie con altre aziende cinesi il modo di aumentare i ricavi. Ecco spiegata la possibilità della nuova proprietà di acquistare Joao Mario e Gabigol senza uscire dai paletti imposti dal Fair Play Finanziario

NUOVE SINERGIE – “Alla prima partita della gestione Suning a San Siro si sono già visti i primi effetti dell’arrivo della proprietà cinese. Oltre alla proiezione di un video per pubblicizzare Suning Sports, un particolare può essere rilevante per capire quale sarà il futuro progetto per lo sviluppo dei ricavi nerazzurri basati nel Paese asiatico: a bordo campo è comparso a più riprese il nome “Changhong“. Si tratta della seconda azienda produttrice di televisori della Cina, la principale per le esportazione negli Stati Uniti”.

AUMENTO DEI RICAVI – “Questo genere di sponsorizzazione contribuisce anche a chiarire quale potrebbe essere la strategia per aumentare i ricavi del club nerazzurro. Changhong infatti vende i suoi tv nei centri commerciali di Suning. E’ in questo bacino economico che Zhang Jindong e suoi collaboratori possono ottenere notevoli vantaggi a beneficio dell’aumento del fatturato interista”.

VANTAGGI SUL FPF – “Con un ulteriore elemento favorevole, relativo alla questione fair-play finanziario. La Uefa terrà d’occhio con particolare attenzione le eventuali sponsorizzazione dirette di Suning all’Inter perché si tratta di operazioni tra “parte correlate”. Questi nuovi ricavi diventeranno determinanti per cercare di raggiungere il pareggio di bilancio richiesto dal fairplay per l’esercizio 2016-17, a maggior ragione dopo la ricchissima campagna acquisti condotta dai nuovi proprietari nerazzurri”.

Facebooktwittergoogle_plusmail