Suning da ieri in Italia, subito riunioni – CdS

Articolo di
5 novembre 2016, 11:08
Cda Suning

Il “Corriere dello Sport” ricostruisce la giornata di ieri in casa Inter. Dalla Cina sono arrivati i vertici di Suning, e si sono subito attivati con una serie di riunioni per dirimere la questione allenatore.

STATO MAGGIORE – Come previsto i vertici del Suning sono arrivati ieri mattina in città con il loro solito volo privato e hanno messo il loro quartier generale in pieno centro, all’Armani Hotel. Della delegazione fanno parte Steven Zhang, Jun Ren, Yang Yang e Jiu Jun, in pratica il figlio e tutto lo stato maggiore del Suning di Jindong Zhang.

RIUNIONI – Il fatto che si siano mossi in blocco dalla Cina, sottolinea il “Corriere dello Sport”, fa capire quanto a Nanchino ritengano grave e preoccupante la situazione che si è creata all’Inter. E in- fatti i 4 hanno preso in mano la situazione subito con una serie di riunioni allargate a Michael Williamson, Corporate Director nerazzurro e uomo di fiducia del presidente Thohir che attraverso di lui si è interfacciato con i soci durante una giornata dai mille contatti e dagli spostamenti a bordo di pullmini dai vetri oscurati nella speranza di fuggire ai cronisti e alle telecamere.

ANCHE IL CONSULENTE – In città è arrivato anche Kia Joorabchian, il potente intermediario che lavora per Suning. Naturalmente gli uomini Suning hanno voluto ascoltare anche i suoi consigli perché di lui, dopo gli affari conclusi con il Jiangsu a gennaio, si fidano.