Suma: “Suning disonorevole? Inter spieghi la situazione”

Articolo di
16 settembre 2017, 00:33
Mauro Suma

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb” il giornalista Mauro Suma si sofferma sulla questione riguardante Suning e il governo cinese, con gli investimenti all’estero al momento limitati in attesa del congresso di ottobre. In caso di conferma del blocco sarà necessaria una spiegazione molto più approfondita delle mezze parole uscite finora da fonti ufficiali.

CHIAREZZA DOVEROSA – “Non possiamo sapere se fra un mese ci sarà davvero Suning Commerce Group nella lista nera del governo di Pechino. Ma sappiamo già che minimizzare non serve. Già lo scorso 19 luglio, quando la TV di stato cinese CCTV criticò la scelta di Suning di acquistare un club indebitato come l’Inter, a Milano si scelse di innalzare cortine fumogene e di far finta di niente, coltivando un po’ di complottismo di maniera. Scelta che ha pagato fino a oggi, perché Luciano Spalletti è bravo, perché la squadra è comunque forte e perché l’entusiasmo della tifoseria nerazzurra tiene. Ma se davvero fra un mese Suning dovesse essere considerata disonorevole secondo i canoni cinesi illustrati dalla Commissione nazionale per lo sviluppo, non basterà far trapelare una generica rassicurazione. Bisognerà spiegare la situazione e raccontare il futuro”.