Suma: “Se Wanda Nara porta Icardi a 70 milioni l’Inter fa affare”

Articolo di
31 luglio 2016, 18:59
Mauro Suma

Il giornalista Mauro Suma, voce storica delle telecronache ufficiali del Milan, è stato ospite di “Tutti Convocati” su Radio24. Parlando di Inter ha commentato la nuova proprietà di Suning, in relazione ai cinesi che dovrebbero rilevare il Milan da Silvio Berlusconi, ma poi si è soffermato sul triangolo Mauro Icardi-Wanda Nara-Napoli.

PROPRIETÀ CINESE«In questo momento è giusto che ciascuno guardi in casa propria, io credo che l’Inter abbia fatto una cosa importante che è quella di avere un unico proprietario, conoscendone il nome e il cognome, per cui c’è un interfaccia e una proprietà certa. Anche il Milan ce l’ha, perché vedremo cos’accadrà ad agosto e nei mesi successivi, però è chiaro che per quanto riguarda il Milan la cordata è qualcosa di diverso rispetto al proprietario unico, e l’Inter in questo caso ce l’ha. Sono abbastanza sconosciuti i motivi per cui allenatore e capitano dell’Inter siano così diffidenti».

VALUTAZIONE GONFIATA«Se Wanda Nara fa il miracolo di portare a settanta milioni il valore di Mauro Icardi allora l’Inter secondo me fa una grande operazione. Wanda Nara è la dominatrice dell’estate, ha creato un tormentone attorno a un giocatore che ha fatto benino ma non è Gonzalo Higuaín, credo che l’interesse creato dal punto di vista mediatico attorno a Icardi da Wanda Nara abbia portato quei dieci milioni in più. Wanda Nara ha creato un prodotto, i tifosi dell’Inter credo che l’anno scorso pensassero che Icardi valesse trenta-trentacinque milioni, ora con lei si è arrivati a sessanta-sessantacinque. Su Roberto Mancini il rischio di un sì mezzo e mezzo c’è, credo che l’Inter tutto debba fare tranne che abbracciare questo tipo di scelta».