Suma: “Ecco perché l’Inter apre alla cessione di Brozović”

Articolo di
13 agosto 2016, 00:45
Mauro Suma

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb” Mauro Suma, voce delle telecronache del Milan sul canale tematico rossonero, ha provato a spiegare perché l’Inter abbia messo sul mercato Marcelo Brozović: dietro alla possibile cessione del croato ci sarebbero dei ragionamenti di carattere economico.

CONTI DA FAR QUADRARE – “Marcelo Brozović è arrivato all’Inter, dalla Dinamo Zagabria (vera e propria fucina di talenti visti anche Marko Rog e Marko Pjaca, complimenti) nel gennaio 2015. Un’era diversa rispetto a quella di Suning e di Kia Joorabchian. All’epoca si prendevano i giocatori per averli un certo periodo gratis, cercare di valorizzarli e quindi venderli alla prima occasione. La prima rata di Brozović è in scadenza, essendo stata prevista a suo tempo un anno e mezzo dopo il suo acquisto. Ecco il motivo dell’apertura nerazzurra alla sua cessione, dopo il peraltro ottimo colpo di João Mário. L’Inter risparmia la prima rata, cede il giocatore, fa una bella plusvalenza e rimborsa per intero gli otto milioni pattuiti un anno e mezzo prima con la Dinamo Zagabria. Metodo moderno, magari non si conferisce una grande stabilità alla squadra ma la necessità virtù regna sovrana”.

Facebooktwittergoogle_plusmail