Suarez: “L’Inter si tenga stretto Kovacic. Tourè? Ok, ma…”

Articolo di
6 maggio 2015, 15:43
Mateo Kovacic

L’indimenticato campione dell’Inter Luis Suarez, è stato intervistato in esclusiva da “ilsussidiario.net” dove ha parlato della situazione relativa al gioiellino Kovacic e di un giocatore che presto nerazzurro potrebbe diventare: il centrocampista ivoriano Yaya Tourè.

MANCANZA DI GIOCATORI – «Purtroppo manca la continuità, che sta alla base di tutti i successi: si fanno due gare buone e poi si sbaglia quella decisiva, quest’anno è così. A mancare sono i giocatori di qulità, senza quelli l’Inter fatica a trovare il guizzo vincente che permette di vincere le partite».

TOURÈ – «Penso che Mancini possa costruire una grande squadra il prossimo anno con l’innesto di uomini che permettano di fare il salto di qualità. Tourè? Non mi convince pienamente perchè è ha ormai una sua età e sarebbe meglio puntare sui giovani: nulla da togliere però al suo valore che è indiscutibile».

KOVACIC – «Se lo cerca il Barcellona un motivo c’è, i blaugrana sanno riconoscere al volo i grandi talenti del calcio mondiale. L’Inter deve tenersi stretto il ragazzo e puntare su di lui, bisogna aiutarlo dandogli fiducia e stabilire una giusta mentalità».