Stringara: “Inter, perché non sfrutti Banega?”

Articolo di
25 novembre 2016, 19:44
Paolo Stringara

L’ex centrocampista nerazzurro analizza il momento dell’Inter, sconfitta anche ieri in Europa League e quindi eliminata dalle competizioni europee e invoca un maggior utilizzo per il centrocampista argentino arrivato quest’estate dal Siviglia

La redazione di Tuttomercatoweb ha intervistato l’ex centrocampista dell’Inter Paolo Stringara, ovviamente l’argomento è l’attuale momento dell’Inter, eliminata ieri dall’Europa League: “Ciò che è accaduto ieri rispecchia l’andamento della squadra negli ultimi anni, l’inno Pazza Inter la dice tutta. E’ capace di battere la Juve e poi di perdere due volte contro l’Hapoel Beer Sheva. Però c’è poco da sorridere quando si definisce l’Inter pazza. Mi spiego. l’Inter è qualcosa di serio, deve esserci qualcosa di più dal punto di vista programmatico e della stabilità. La squadra non può andare incontro a queste figure”.

PIOLI- “Rispetto a Mancini e De Boer tatticamente può dare un’impostazione più elaborata. Serve un’identità, c’è bisogno di trovarla”.

BANEGA POCO CONSIDERATO-
“Fare…un grande acquisto. Ovvero, Banega. Nessuno lo ha sfruttato e non riesco a capirne il motivo. E’ un grandissimo giocatore, sarebbe giusto costruire la squadra intorno a lui. E’ favoloso: magari a livello di corsa o di contrasti difetta un po’, ma ha tanta qualità. L’Inter è forte sulle fasce, è una squadra muscolare a cui serve dare solidità difensiva. Ma serve anche più estro, più fantasia in mezzo al campo”.