Squinzi: “Berardi-Juventus? In estate sembrava tutto fatto…”

Articolo di
12 ottobre 2016, 12:26
Squinzi

Il presidente del Sassuolo Giorgio Squinzi al “Resto del Carlino” ha nuovamente parlato di Domenico Berardi, l’attaccante che, conteso in estate da Inter e Juventus, ha scelto di rimanere nella squadra di Di Francesco, esprimendo inoltre il rimpianto per l’addio al calcio di imprenditori come Massimo Moratti e Silvio Berlusconi

MORATTI – Questi gli estratti dell’intervista a Giorgio Squinzi, come riportati da “Tuttomercatoweb”:
«Adesso con l’uscita di Silvio dopo quella di Massimo Moratti il calcio perde tanto, perché loro hanno interpretato la passione dei milanesi.»

BERARDI – «Dico la verità: ero convinto andasse alla Juventus, nella società più importante d’Italia, sembrava tutto fatto. Poi ha scelto di restare con noi, rinunciando anche a dei soldi. Per me è stata una sorpresa. Ora dobbiamo farlo diventare una bandiera e mettergli a disposizione una squadra all’altezza delle sue capacità, che sono importanti. Berardi con questa maglia arriverà alla Nazionale e con lui mi auguro Acerbi e Missiroli.»

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Enrica Panzeri

Enrica Panzeri

Enrica Panzeri, nata a Lecco, è innamorata di Milano, non soltanto perché è la città dell’Inter. Ama disegnare e scrivere, le piacciono il calcio, la Formula 1, il cinema e la storia dello spettacolo. Ha un’insana passione per la televisione italiana degli anni ’70-’80.