Spalletti lavora sulla difesa a 3, vuole Inter trasformista – CdS

Articolo di
27 luglio 2017, 10:43
Spalletti

Il “Corriere dello Sport” scrive che Luciano Spalletti non vuole limitarsi a usare un solo modulo per la sua Inter. Il tecnico vuole una squadra trasformista, in grado di adattarsi.

ALTERNATIVA A TRE – Luciano Spalletti vuole un’Inter trasformista come lo era la sua Roma dello scorso anno. Per questo motivo non userà un unico modulo, il 4-2-3-1 con cui ha iniziato a lavorare in ritiro, ma lo alternerà con il 3-4-2-1 sul quale da ieri mattina fa esperimenti. Non è un caso che le prove su una soluzione tattica alternativa siano partite proprio alla vigilia della sfida di oggi contro il Bayern Monaco: i tedeschi sono bravissimi a portare la pressione “alta” e utilizzare la difesa a tre già in questa gara potrebbe garantire più qualità in fase di palleggio e di costruzione.

VARIAZIONI – Come già visto alla Roma anche all’Inter la parola d’ordine sarà niente schemi fissi o dogmi. L’idea di Spalletti è di avere sempre pronti piccoli adattamenti tattici per adattarsi all’avversario o, più spesso, ottenere una superiorità in qualche zona del campo.