Soncin: “Vecino non convince? Spalletti assecondato! L’Inter…”

Articolo di
2 agosto 2017, 00:19
Soncin

Andrea Soncin – attaccante del Montebelluna -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, approva l’acquisto di Vecino e soprattutto la programmazione dell’Inter in sede di mercato, dove le scelte di Spalletti danno sicurezza al lavoro da svolgere in campo

IL SENSO DI VECINO – Per Andrea Soncin l’acquisto del centrocampista uruguayano ha fondamento: «L’acquisto di Matias Vecino può non convincere molto i tifosi perché non è un nome che stravolge gli equilibri di una squadra, ma Vecino è un giocatore molto dinamico e dà molto equilibrio. L’Inter sta operando con grande oculatezza andando a prendere giocatori funzionali all’idea tattica di Luciano Spalletti, che nelle prime uscite è già ben consolidata, anche se il calcio d’estate è relativo».

SPALLETTI FONDAMENTALE – «Spalletti sta già dando una mentalità importante al gruppo, da tutti c’è spirito di sacrificio, come dimostrato dalla fase difensiva fatta bene: i primi difensori sono gli attaccanti. Spalletti è in piena sintonia con la società, che asseconda le sue richieste tecnico-tattiche, o almeno all’Inter in questa fase pare stia succedendo questo. L’Inter può diventare una squadra importante e dare fastidio a molti, rendendo il campionato molto interessante».