Skriniar è l’uomo bionico dell’Inter – GdS

Articolo di
18 maggio 2018, 12:41
Milan Škriniar Inter-Chievo

Il difensore slovacco sta per concludere una stagione che lo ha visto assoluto protagonista in maglia nerazzurra e in cui ha smentito tutti gli scetticismi sul suo arrivo l’estate scorsa

La Gazzetta dello Sport dedica spazio a Milan Skriniar, definito “l’uomo bionico” dell’Inter. Il difensore slovacco sta per concludere la sua prima stagione in maglia nerazzurra ed è una stagione che lo ha visto assoluto protagonista, sempre presente, sempre titolare e mai sostituito. Skriniar ha conquistato il pubblico del Meazza, sempre molto esigente e quindi impresa non facile, con la sua solidità difensiva che gli permette di recuperare 7 palloni a partita (contro una media nel ruolo di 5) e con oltre il 50% di passaggi corretti. In più si è rivelato anche un difensore “pulito”, nel senso che, nonostante non disdegni il contatto fisico, ha commesso pochissimi falli rimediando appena due ammonizioni in tutto il campionato. A questa solidità difensiva si aggiunge un certo peso in attacco, Skriniar infatti ha segnato 4 gol (alcuni dei quali pesanti come le reti che hanno sbloccato il risultato contro Crotone, Benevento o Sampdoria) prendendo 4 pali. La stagione “bionica” di Skriniar ha inevitabilmente attirato l’interesse delle big europee che già lo scorso gennaio pare abbiano presentato offerte da 50 milioni per il giocatore, ma Skriniar non avrebbe alcuna intenzione di lasciare Milano.