Shaqiri, da titolare a riserva

Articolo di
7 maggio 2015, 12:05
Shaqiri

Shaqiri è arrivato a Milano come un salvatore di patria, durante la sessione del claciomercato invernale è stato accolto dai tifosi come un campione che viene a risollevare dalle ceneri una squadra lontana dal posto Champions. Si può dire che Shaqiri in questa metà di campionato ha deluso ampiamente le aspettative.

FLOP SHAQIRI – Sembrava un miraggio, Xherdan Shaqiri, che attraversava la folla di tifosi in festa per andare a raggiungere la Milano che lo avrebbe visto protagonista. Le ultime cinque panchine consecutive hanno fatto ben capire che Mancini non lo considera come un giocatore indispensabile per la squadra e per il destino del match. L’ex Bayern Monaco sembra che ancora non abbia trovato la giusta dimensione, le ultime prestazioni sono state molto deludenti. La prossima stagione sarà fondamentale per il giocatore, che dovrà riscattarsi mettendo in mostra tutte le qualità che possiede.