Sensini: “Inter da temere sempre, la Lazio non deve giocare per il pari”

Articolo di
18 maggio 2018, 14:29

Nestor Sensini, intervenuto nella trasmissione Avanti Lazio di RMC Radio, è convinto che la squadra di Simone Inzaghi non dovrà assolutamente scendere in campo contro l’Inter con l’idea di poter pareggiare la partita.

TANTI RISCHI – «La Lazio? La seguo e mi piace, sono contento per la società e per Simone Inzaghi. Domenica si può coronare un anno molto buono, ma sarà difficile e con tanti rischi. Anche l’Inter si gioca un obiettivo importante e i nerazzurri bisogna temerli sempre. La Lazio è nella condizione di vincere contro l’Inter, non deve scendere in campo per il pareggio. Faccio il tifo per il mondo biancoceleste. De Vrij? Devo conoscere il ragazzo, non posso parlare senza sapere che tipo è. Lui farà il meglio per la squadra e per i suoi compagni. È una decisione non semplice anche per De Vrij: se fossi io, giocherei e poi penserei al prossimo campionato. Sono sicuro che Inzaghi farà la scelta migliore. Icardi o Immobile? Sono due giocatori divisi da un gol di vantaggio nella classifica marcatori. Spero che domenica sia decisivo Immobile».