Sconcerti: “Se l’Inter non vince classifica compromessa”

Articolo di
11 settembre 2016, 00:24
Mario Sconcerti

È solo la terza giornata di Serie A ma Pescara-Inter rischia di essere già un crocevia importante del campionato nerazzurro. Da “Calcio Champagne” Mario Sconcerti spiega perché Frank de Boer ha l’obbligo di conquistare i tre punti all’Adriatico.

ORA O MAI PIÙ«Il Pescara è un brutto avversario. Col Sassuolo non aveva giocato male, ha dei giocatori importanti soprattutto a centrocampo, giovani come Bryan Cristante, Valerio Verre e Gianluca Caprari. Soprattutto voglio vedere l’Inter, perché domani con João Mário ed Éver Banega riportato più avanti adesso mi sembra sia stata messa nelle condizioni di giocar bene. Non dovesse riuscire a farlo sarebbe quasi definitivamente già compromessa ora la classifica».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.