Sconcerti: “Pari casuale! Miglior Inter dopo il 2010, ma…”

Articolo di
26 settembre 2016, 00:32
Mario Sconcerti

Mario Sconcerti – giornalista del “Corriere della Sera” e storico opinionista sportivo – in apertura della “Domenica Sportiva” su Rai 2 analizza il pareggio tra Inter e Bologna facendo notare il salto di qualità fatto dalla squadra di de Boer nell’ultimo mese

INTER CRESCE, MA NON BASTA – Giudizio double face per Mario Sconcerti dopo il pareggio di San Siro: «A me è piaciuta molto l’Inter e anche il Bologna, ovviamente c’è differenza tra le due squadre. Il pareggio in questione non è lo stesso tipo di pareggio visto contro il Palermo: l’Inter ha corso ed è stata veloce, ha tirato in porta e ha trovato di fronte a sé una squadra buona. E’ un pareggio che non sa di crisi, ma sa della causalità del calcio. Può darsi che questa sia la miglior Inter dopo il Triplete, che però era l’Inter del 2010… Non è più forte di tante altre Inter, non so se basta essere più forte di quella di José Mourinho per vincere…».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.