Sconcerti: “Mancini inizia ora il mercato e si porta avanti”

Articolo di
18 maggio 2015, 07:46
Sconcerti

Mario Sconcerti, giornalista e opinionista sportivo, è intervenuto in serata a “Sky” parlando di Mancini e di Inter. Si è soffermato sull’importanza di iniziare subito a fare mercato e non aspettare luglio per cercare di portare a casa nomi prestigiosi. Ha fatto anche un parallelo tra le due squadre di Milano:

MERCATO – «Mancini ha già avuto modo di esporre il suo punto di vista sul mercato più volte. Non è certo nei vertici tra presidente e allenatore che si fa il mercato: servono più interventi, serve flessibilità, bisogna stare vigili con le possibilità che si aprono e si chiudono in continuazione», inizia Sconcerti. «Mancini lo sa e fa bene ad iniziare ora le trattative serie».

TOURE‘ – «Non è un mistero che Mancini straveda per Tourè. Sarebbe un acquisto fondamentale per l’Inter perchè non ha in rosa un giocatore simile, un regista che sappia anche difendere. Medel, al contrario, è un interditore che si occupa solo di “rompere” il gioco avversario ma non costruisce nemmeno sotto tortura», prosegue Sconcerti.

PARALLELO – «Tra Inter e Milan credo che i nerazzurri partano meglio nella ricostruzione. La qualità complessiva è superiore ed hanno molti giocatori sottovalutati. Inoltre l’Inter riparte da un allenatore e da un piano economico ben definito e chiaro. Il Milan no», conclude Sconcerti.