Sconcerti: “Mancini ha capito che quest’Inter ha dei limiti”

Articolo di
24 gennaio 2016, 18:47
sconcerti

Mario Sconcerti ha parlato dell’Inter di Roberto Mancini nel corso della trasmissione “Terzo Tempo” di Sky Sport; il giornalista è convinto che anche il tecnico si sia reso conto dei limiti della squadra nel riuscire a segnare.

SQUADRA IN CONFUSIONE – «Credo che sia un po’ in confusione. La squadra è confusa e non a caso Mancini ha cambiato spesso uomini e modulo perché non gli è mai bastata l’Inter che aveva. Solo che adesso si è reso conto pure lui di alcuni limiti invalicabili della squadra: se hai segnato solamente un gol in 16 delle 21 partite che hai giocato e due volte nessuno vuol dire che ti basta subire un gol per perdere molti punti. L’imbarazzo di Mancini è che non può nascondere questo limite e non lo può più risolvere perché non riesce a trovare una squadra per mandarli in gol. Hamsik ha segnato più di tutti gli attaccanti dell’Inter tranne Icardi. Quello che manca all’Inter è una mancanza di fantasia in mezzo al campo; parte da geometrie scontate ed elementari affidandosi ai solisti. In sostanza non ha un gioco, quando è in forma pressa cercando il gol in modo occasionale ma non c’è un cifra di gioco che sia in grado di produrre».