Sconcerti: “Inter, qualcosa in meno della Juventus. Derby…”

Articolo di
14 dicembre 2017, 00:22
Mario Sconcerti

Ospite del post partita di Milan-Verona su Rai Sport, il giornalista Mario Sconcerti ha commentato l’ormai imminente derby di Coppa Italia Milan-Inter (si giocherà mercoledì 27 dicembre), nonché la prestazione della squadra di Luciano Spalletti negli ottavi di finale contro il Pordenone.

COPPA NEL VIVO«Derby fra Milan e Inter ai quarti di Coppa Italia? Comunque sia sarà una grossa partita, sarà un successo. Sarà una partita sotto l’albero, non siamo più abituati, ci saranno grandi partite sotto l’albero perché ci saranno grossi quarti di Coppa Italia. Il risultato? È impossibile averne idea. La partita di ieri? Era una squadra, il Pordenone, contro undici giocatori forse migliori ma che non facevano una squadra. Questo è stato evidente, c’era proprio una differenza tecnica nel senso proprio classico del gioco del calcio. Di là c’erano degli individui, dalla parte del Pordenone c’era una squadra affiatata. Poteva vincere tranquillamente anche sul campo l’Inter, però è stato subito chiaro che non era facile, si equivalevano. Io non mi aspettavo che il Pordenone fosse una squadra così organizzata, colpa mia. È una squadra che gioca veramente all’europea, almeno ieri l’ho vista giocare con padronanza di palleggio, è sorprendente. Luciano Spalletti si è assunto una responsabilità che aveva, nel senso che le scelte sono sue. È stato bravo a cercare di sdrammatizzare, ma sono partite trappola per l’Inter queste, perché l’Inter gioca meglio con le grandi squadre. L’Inter è una delle pochissime in Europa a essere imbattuta, penso che alla lunga abbia qualcosa in meno della Juventus».






ALTRE NOTIZIE