Sconcerti: “Inter con i soliti difetti. De Boer avrà tanto da fare”

Articolo di
22 agosto 2016, 15:11
sconcerti

Nel suo editoriale per il “Corriere della Sera” Mario Sconcerti ha analizzato la brutta sconfitta subita ieri sera dall’Inter in casa del ChievoVerona sottolineando che il tecnico Frank de Boer avrà tanto lavoro da fare per eliminare i difetti e migliorare il gioco dei nerazzurri.

SENZA IDEE – «Brutta l’Inter, mai davvero in partita, con i difetti di un anno fa. Banega naviga a mezza strada da tutti, non sbaglia ma non si vede, è il problema dei giocatori che non hanno un ruolo. Chi dribbla il primo uomo in pressione? Chi crea una situazione di superiorità numerica? Il gioco è lento, uniforme, senza fantasia. De Boer capirà presto che in Italia quelli come il Chievo sanno a memoria come difendersi in nove e ripartire in quattro. Inutile avere Icardi se non arrivi mai a servirlo. Ogni giocatore è costretto all’uno contro uno, non c’è velocità né un’idea complessiva. Molto lavoro da fare».

Facebooktwittergoogle_plusmail