Sconcerti: “Inter-Benevento 1 senza chance. Con Rafinha…”

Articolo di
23 febbraio 2018, 22:05
Mario Sconcerti

Mario Sconcerti – giornalista e opinionista sportivo -, in un articolo pubblicato sul sito del “Corriere della Sera”, fa i pronostici in vista della 26a giornata di Serie A, dando per scontata la vittoria dell’Inter contro il fanalino di coda Benevento

A SAN SIRO 1 FISSO – “Importante oggi l’altra classifica, la conferma del Milan e il ritorno dell’Inter. Il pericolo delle grandi rimonte è che non può esserci mai sosta. Roma oggi è fondamentale per molti. In Inter-Benevento dovrebbe esordire Rafinha. Sarebbe la prima volta dopo molto tempo che l’Inter ritrova un trequartista di ruolo. In teoria potrebbe cambiare molto, manca da tempo una spalla di Mauro Icardi, qualcuno che accorci il piccolo deserto che sempre resta tra centrocampo e centravanti. Il Benevento non ha mai fatto un punto in trasferta, a suo favore c’è solo la regola dei grandi numeri. E’ una buona squadra, Roberto De Zerbi gli ha dato intelligenza, ma la qualità non è all’altezza nemmeno con gli ingressi abbastanza illustri di gennaio. Non riesco a vedere un’alternativa al successo dell’Inter. Dovrebbe riportare un minimo di tranquillità anche a Luciano Spalletti. Mi sembra chiaramente in confusione, come chi conosce il male ma non ha rimedi. E il primo a non tollerarlo è lui”.






ALTRE NOTIZIE