Sconcerti: “De Boer ha scelte, l’Inter non può giocar male”

Articolo di
5 settembre 2016, 00:53
Mario Sconcerti

Nel corso del programma di Rai 2 “La Domenica Sportiva” il noto giornalista Mario Sconcerti ha analizzato la rosa dell’Inter, definendola ormai completa e con tante soluzioni differenti per Frank de Boer, che adesso si ritrova tanti giocatori soprattutto a centrocampo per poter dare un’idea di gioco ben definita.

QUALITÀ DA SFRUTTARE«L’Inter con João Mário, Gabigol non ancora, è un’Inter ormai definita e con quindici giorni in più di lezioni di Frank de Boer. Credo che de Boer debba imparare a semplificare il proprio lavoro, nel senso che l’Inter ha fatto una campagna acquisti molto forte rispetto a tutte le altre squadre Juventus esclusa, non c’è più motivo che giochi male. Uno degli acquisti fondamentali è Cristian Ansaldi, poi ci sono stati Antonio Candreva, Éver Banega, João Mário e Gabigol. Per me a centrocampo, tenendo Marcelo Brozović che è un giocatore molto importante e con Banega, Geoffrey Kondogbia e Gary Medel ha il vantaggio di poter scegliere, in sintesi l’Inter ora ha da giocare a calcio perché gli uomini li ha».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.