Scarpini: “Shaqiri non è stato bocciato ma potrebbe partire”

Articolo di
2 luglio 2015, 08:03
Scarpini

Roberto Scarpini, direttore di Inter Channel, ha parlato del mercato nerazzurro negli studi di “Sportitalia”. In particolare si è soffermato sulla questione legata alla possibile partenza di Xherdan Shaqiri in ottica di autofinanziamento

SHAQIRI – «Shaqiri non è un giocatore da bocciare a differenza di Podolski che non ha assolutamente lasciato il segno nell’Inter», inizia Scarpini. «Non è da bocciare ma potrebbe andare via perchè ha un mercato importante, da giocatore di prima fascia. Nella logica dell’autofinanziamento ci può stare il suo addio. Ausilio, Fassone e Mancini stanno organizzando insieme la nuova squadra».

USCITE – «Bisogna assolutamente sfoltire la rosa, ci sono alcuni elementi di troppo per arrivare a 25 che è il numero ideale. Sono usciti solamente giocatori a scadenza e pochi altri. Se arrivano delle offerte saranno tutte valutate», prosegue Scarpini.

OBIETTIVO – «L’obiettivo di Mancini e della società è quello di essere pronti per inizio ritiro in modo da lavorare per bene con la squadra», conclude Scarpini.