Scarpini: “De Boer sfoltisce l’Inter, OK J. Mario. Ausilio e Kia…”

Articolo di
18 agosto 2016, 00:32
Scarpini

Roberto Scarpini – Direttore di “Inter Channel” -, ospite negli studi di “Speciale calciomercato” su Sportitalia, commenta le vicende di casa Inter provando a non dare risposte precise alle domande poste sulla questione Ausilio-Joorabchian e sull’operazione Jooa Mario

AUSILIO CON JOORABCHIAN – Non si sbottona troppo Roberto Scarpini sulla nuova gestione del mercato nerazzurro: «Il mercato dell’Inter non lo fa più Piero Ausilio, ma lo fa Kia Joorabchian? Anche! Joorabchian è un consulente, sicuramente sta facendo alcune cose per l’Inter, ma non so che ruolo abbia di preciso: il direttore sportivo è Ausilio. Alcuni procuratori oggi non sanno neanche le regole per fare il mercato e consigliano male i propri assistiti. L’Inter voleva Domenico Berardi e l’ha chiesto al Sassuolo: appena è stato detto che non era in vendita, l’Inter si è ritirata».

DE BOER PENSIERO – «La Juventus non deve fare paura, il campo darà i suoi verdetti: si gioca sempre per vincere, questo intendeva Frank de Boer. Non sempre facendo dei cambi si ottengono risultati e comunque serve tempo. Joao Mario sarà una richiesta sia del gruppo Suning sia di de Boer: se arriva, sicuramente il neo tecnico non lo schifa, quindi c’è il suo avallo all’operazione. De Boer ha chiesto tempo per conoscere meglio l’organico a disposizione, soprattutto perché l’Inter deve sfoltire la rosa».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.