Scanzi: “L’Inter ha iniziato a giocare sul serio, scudetto sicuro”

Articolo di
7 dicembre 2015, 18:03
scanzi

Nella sua rubrica settimanale per “Il fatto quotidiano”, il giornalista Andrea Scanzi sembra aver cambiato idea sull’Inter, che viene definita la favorita per lo scudetto.

SCUDETTO ALL’INTER – Andrea Scanzi sembra aver cambiato idea sull’Inter. Dopo diverse analisi nelle quali dava il merito delle vittorie dell’Inter soltanto alla fortuna, nell’ultimo numero della sua rubrica settimanale “Ten Talking Points” per “ilfattoquotidiano.it”, ha dato il merito alla squadra di Mancini di aver cominciato a giocare sul serio grazie anche a una difesa rocciosa: «Io l’avevo detto prima di tutti sull’Inter campione d’Italia. Allucinante che, fino a una settimana fa, quasi tutti si ostinassero a ritenere lo scudetto una cosa tra RomaNapoli. Perché? Su quali basi? Era chiaro che, nel momento in cui l’Inter avesse trovato un minimo di gioco, sarebbe divenuta largamente favorita. Quel momento è arrivato, per l’esattezza contro il Napoli (nella ripresa). Lì tutto è stato evidente anche ai più distratti: scudetto all’Inter. Non è la più bella da vedere, ma dopo i primi due mesi di sola fortuna, la squadra ha cominciato a giocare sul serio. Non è bella, ma efficace e cinica. Difesa mirabile (Miranda giganteggia). Nessun giocatore è davvero indispensabile e questo la tutela dall’effetto-dipendenza che hanno Napoli (Higuain), Roma (Gervinho/Salah), Fiorentina (Kalinic) e Juventus (Dybala). Mancini primeggia poi in un aspetto decisivo per vincere gli scudetti in Italia: riesce sempre a far giocare malissimo gli avversari. Segnare ad Handanovic diventa quasi impossibile. E a quel punto basta il solito 1-0. Scudetto sicuro. E tutto sommato meritato. Bravi».