Savicevic: “Napoli e Inter hanno troppi stranieri. Il Milan…”

Articolo di
19 novembre 2016, 14:56
Savicevic

Secondo l’ex stella del Milan Dejan Savicevic, intervistato da “La Stampa”, Napoli e Inter dovrebbero smetterla di acquistare calciatori stranieri ma puntare su uno zoccolo duro di italiani seguendo l’esempio di Milan e Juventus.

SERVONO ITALIANI – In realtà, se escludiamo Paolo De Ceglie (fuori squadra) e i giovani Federico Mattiello e Rolando Mandragora (rimasti a Vinovo perché reduci da due gravissimi infortuni), sia il Napoli che l’Inter hanno lo stesso numero di italiani della Juventus, ovvero sette; uno in più della Lazio e tre in più di Roma e Fiorentina: «Se mi piace la linea italiana del Milan? Molto e le spiego perché: squadre come Napoli o Inter, che hanno quasi solo stranieri, non sembrano più italiane. E un blocco italiano aiuta a vincere, basta vedere la Juve che ha ottimi stranieri ma anche gente come Buffon, Chiellini, Marchisio. Chi vince il derby? Questo non lo so. Spero il Milan».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.