Santon: “Abbiamo entusiasmo. Il mio futuro? All’Inter”

Articolo di
16 dicembre 2016, 19:27
Santon

Il difensore dell’Inter ha parlato del momento della squadra dopo la vittoria contro il Genoa e in previsione della prossima sfida col Sassuolo e del suo futuro, un futuro che vorrebbe ancora nerazzurro

Presente a un evento benefico, il difensore dell’Inter Davide Santon ha concesso alcune dichiarazioni ai microfoni di Mediaset Premium, in cui inizia col suo messaggio ai giovani calciatori: “Il consiglio è che prima di tutto si devono divertire, poi dopo si vedrà. Io mi sono sempre divertito e quando smetterò di divertirmi non giocherò più a calcio. Fino a quando mi diverto faccio questo mestiere perché è uno sport bello e va vissuto”.

MAGGIORE ENTUSIASMO DOPO LA VITTORIA COL GENOA- “Ha portato entusiasmo anche perché venivamo da due sconfitte consecutive e domenica ci teniamo a fare bene anche perché potrebbe arrivare la terza vittoria consecutiva, quest’anno non ci siamo mai riusciti. E’ un passo importante ma non dobbiamo sottovalutare il Sassuolo, è una squadra forte, siamo fuori casa, ma andiamo là per vincere e chiudere nel migliore dei modi possibili con queste due partite prima della sosta”.

GLI APPROCCI ALLE PARTITE- “Penso che il nostro problema quest’anno sia stato l’approccio nei primi minuti, si è visto anche a Napoli dove abbiamo preso due gol in pochi minuti. Il mister ci dice che non dobbiamo fare più questi errori e domenica è l’occasione per farlo. Le qualità ci sono, ma dobbiamo essere concentrati per 95 minuti cercando di non subire gol nei primi minuti di gol”.

IL FUTURO- “Il mio futuro lo vedo all’Inter, sono sempre voluto rimanere, sono stato contento con de Boer che mi ha dato tante possibilità, ora c’è Pioli, un mister importante, mi piace tanto. Sto tornando da un infortunio, è la prima settimana che mi alleno col gruppo, poi a gennaio vedremo”.