Repubblica: Inter-Roma l’ha vinta Mancini. Podolski…

Articolo di
26 aprile 2015, 22:05
Mancini

Si è giocata ieri al Giuseppe Meazza Inter-Roma, una delle partite più attese del campionato, con un pubblico in fermento e due tifoserie molto accanite. I nerazzurri, dopo una prestazione a tratti convincente, riescono ad ottenere la vittoria ma solo dopo un cambio modulo decisamente offensivo operato da Mancini.

IL NUOVO MODULO – Come racconta “Repubblica”, Mancini stanco dei soliti pareggi, ha deciso un cambio radicale nel modulo, inserendo un gran numero di attaccanti per vincere la gara. Nel secondo tempo esce Totti ed entra Keita, mossa che porta il centrocampo romanista a rinforzarsi e a prendere il controllo della partita per qualche minuto. Arriva il gol del pareggio giallorosso e l’Inter non riesce più a riprendere campo. Mancini decide di passare dal 4-3-1-2 al 4-2-3-1 levando Brozovic, Guarin e Gnoukouri e mettendo al loro posto Podolski, Shaqiri e Kovacic. La nuova Inter riesce a mettere in seria difficoltà la Roma e, all’88’, arriva il goal di Mauro Icardi che regala la vittoria ai nerazzurri, su assist di un inaspettatamente positivo Podolski.

IL MOMENTO DI PODOLSKI – Il giocatore ha sei partite per dimostrare quanto vale. Sei partite in cui, se avrà l’occasione di giocare, dovrà farsi valere, far vedere al mister quanto si sia integrato bene nell’Inter e nel calcio italiano. Sei partite per convincere tutti che il suo ritorno all’Arsenal non è poi così scontato, che potrebbe essere riscattato e far parte dell’Inter del futuro. Al momento la realtà vede Podolski e l’Inter lontani, ma un’esplosione dell’attaccante tedesco potrebbe mutare le valutazioni finali dei nerazzurri.