Pruzzo: “Leonardo alle spalle, è dura per de Boer”

Articolo di
28 ottobre 2016, 21:05
pruzzo

L’ex attaccante della Roma sostiene che l’ombra di Leonardo possa pesare sulla già non facile situazione vissuta da Frank de Boer sulla panchina dell’Inter

Nonostante la vittoria contro il Torino e le rassicurazioni giunte dall’assemblea dei soci odierna, il futuro di Frank de Boer continua a essere traballante. E’ sempre presente l’ombra di Leonardo e secondo l’ex attaccante della Roma Roberto Pruzzo, intervistato da Radio Radio, quella del tecnico brasiliano è una presenza troppo ingombrante: “Era già dura prima per de Boer, figuriamoci adesso con Leonardo alle spalle. Non so perché dopo cinque anni sia ancora sulla breccia dell’onda. Non è questione di stima, ma di cercare di capire qualcosa di più su quello che sta accadendo. Sarebbe il terzo cambio in panchina con un tecnico che non allena da più di cinque anni. Basterebbe un pareggio contro la Sampdoria per cambiare ancora. L’intreccio, più che sportivo, mi pare che sia politico”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Cocco

Alessandro Cocco

Nato e cresciuto in Sardegna, vive attualmente a Roma dove studia storia moderna e contemporanea presso l'Università Sapienza. Tifa Inter fin da bambino, ma segue con attenzione anche il calcio estero dove le sue squadre "simpatia" sono Liverpool, Atletico Madrid ed Hercules Alicante (per l'unico motivo che ad Alicante ci ha vissuto un anno durante il suo erasmus). Scrive anche su bundesligapremier.it